Che, per quanto sia buona una persona, ogni tanto ti ferirà.
Per questo bisognerà che tu la perdoni.
Che non dobbiamo cambiare amici,
Se comprendiamo che gli amici cambiano.

Che la pazienza richiede molta pratica.
Che ci sono persone che ci amano,
Ma che semplicemente non sanno come dimostrarlo.

Che non devi mai dire a un bambino che i sogni sono sciocchezze.
Sarebbe una tragedia se lo credesse.

Che Dio, probabilmente,
Vuole che incontriamo un po’ di gente sbagliata
Prima di incontrare quella giusta,
Così, quando finalmente la incontriamo,
Sapremo come essere riconoscenti per quel regalo.

Che ci vuole  solo un minuto per offendere qualcuno,
Un’ora per piacergli e un giorno per amarlo,
Ma ci vuole una via per dimenticarlo
Che quando sei nato stavi piangendo
E tutti attorno a te sorridevano,
E devi vivere la tua vita in modo che,
Quando morirai tu sia l’unico a sorridere

E tutti intorno a te a piangere.

Da “voce francescana”  Recanati 1/2005