Leopardiana

Il Venerdì Santo

Quando Gesù con l’ultimo lamento Schiuse le tombe, e la montagna scosse, Adamo rabbuffato, e sonno lento Alzò la testa, e sovra i piè drizzosse. Le torbide pupille intorno mosse Pieno di meraviglia, e di spavento, E palpitando addimandò chi fosse ... Leggi...

L’Infinito

Si offre al viandante perché risuonino la voce e il passo di Colui che visse in questa terra che amò intensamente, nonostante le invettive uscite dalla sua penna: voleva la sua città culturalmente progredita e aperta ai tempi nuovi, che turbavano la ... Leggi...